-
Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6 Ufficio Stampa Servizi Albo pretorioAzzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6 Concorsi Bandi di gara Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6 Avvisi Pubblici Amministrazione Trasparente

Motore di Ricerca del Portale

Texani Suede Laurent Nero In Saint Stivaletti Lukas 40 rCoxedBW
Sandali 36 36 5 5 Yves DonnaNeroPelle201735 35 Saint Laurent wPkXOZiuT
Sneakers 255458555255458555 Maison Block Margiela Design Con Color rQWxdCoBe

Visualizzazione Breadcrum riga successiva


Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6
Home » Servizi » Ambiente ed energia » Comunicazione per l'escavazione di un pozzo ad uso domestico
Grazia Dall'etichetta Borsa Prada EtiquetteLa Nuova Azzurra it g6Ib7vYfym
Con Sera Corsetto Zuhair Murad Abito Da JT1lFKuc35

Che cos'è


Il servizio permette al proprietario, affittuario, usufruttuario di un terreno di comunicare l'escavazione di pozzo per la ricerca di acque sotterranee per uso domestico, al fine del rilascio della relativa presa d'atto, prevista dall'art. 8 comma 3 della L.R. 5/05/1999 n°18 e, successivamente alla realizzazione dell'opera, del rilascio del riconoscimento finale di utenza domestica. Il riconoscimento ha durata quinquennale. Alla scadenza, il titolare deve presentare istanza di rinnovo.

Come fareAzzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6


Per il rilascio della presa d'atto, gli interessati devono presentare apposita comunicazione, utilizzando il format allegato, corredato dalla seguente documentazione:  Copia di un documento d'identità valido del richiedente;  Attestazione di versamento della somma di € 51,65 per spese istruttorie sul c/c postale n. 14554737 intestato a PROVINCIA DI LECCE, con causale "Oneri istruttori autorizzazione pozzo";  Copia del titolo di proprietà (o da altro titolo equipollente) dell'area su cui sarà ubicata l'opera di presa ovvero consenso scritto del proprietario mediante scrittura privata autenticata.  Corografia dell'area con indicazione del punto di presa (IGM 1:25.000 e C.T.R. 1:10.000 o 1:5.000);  Relazione di inquadramento geomorfologico e idrogeologico dell'area, con particolare riguardo all'assetto litostratigrafico ed alla caratterizzazione della/e falda/e al regime vincolistico esistente (aree di rispetto di pozzi ad uso idropotabile);  Cartografia geologica generale in scala 1:5000, cartografia idrogeologica ed altre eventuali carte tematiche esplicative;  Progetto con le specifiche tecnico-costruttive dell'opera di captazione (stratigrafia presunta, schema e diametri di perforazione) e di quelle ritenute idonee e/o necessarie in relazione alla valutazione degli effetti ambientali prodotti dalla perforazione (opere che si rendono necessarie per accedere ai luoghi di perforazione, accorgimenti progettuali per evitare la messa in comunicazione di livelli acquiferi diversi, valutazione dell'effetto dell'emungimento dal punto di vista geologico-tecnico);  Estratto di mappa catastale con indicazione del'ubicazione del pozzo e del numero del mappale;  Copia del progetto edilizio e relativo permesso di costruire, ovvero, nel caso di vecchio fabbricato, rilievo planimetrico del fabbricato e autodichiarazione attestante che la costruzione dello stesso è antecedente all'anno 1967;  Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, circa l'esistenza o meno di opere di urbanizzazione (reti idrica e fognante); Per il riconoscimento finale di utenza domestica, ad avvenuta esecuzione dell'opera di captazione, gli interessati devono presentare la seguente documentazione:  Copia di un documento d'identità valido del richiedente;  Copia della presa d'atto rilasciata dalla Provincia, ai sensi dell'art.8 della L.R. 5/05/1999 n. 18;  Dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, con cui si attesta che il pozzo risulta provvisto di misuratore di portata per la misurazione dei volumi, in buon stato di conservazione, munito dei sigilli a suo tempo apposti dal personale della Regione Puglia o della Provincia, indicando la marca e la lettura aggiornata;  Copia del certificato di analisi chimica e batteriologica effettuata su campione dell'acqua estratta dal pozzo. I parametri minimi da ricercare saranno: temperatura, pH, conducibilità elettrolitica, cloruri (Cl-), salinità, residuo fisso a 180°, alcalinità, durezza calciomagnesica, SAR, SAR Modificato e Colifecali. Le determinazioni di laboratorio saranno effettuate utilizzando, nei suoi principi generali, la metodica analitica ufficiale riportata nei manuali IRSA-CNR. I referti d'analisi, sottoscritti da professionisti abilitati a termini di legge, dovranno riportare il giudizio conclusivo dell'analista sulla qualità delle acque e dare evidenza che il prelievo è stato eseguito a cura del personale di laboratorio. Per il rinnovo quinquennale gli interessati devono presentare, almeno sei mesi prima della scadenza, apposita istanza di rinnovo, utilizzando l'apposito forma allegato, corredato dalla seguente documentazione:  Copia di un documento d'identità valido del richiedente;  Attestazione di versamento della somma di € 25,82 per spese istruttorie sul c/c postale n. 14554737 intestato a "Provincia di Lecce", con causale "Oneri istruttori autorizzazione pozzo";  Copia del riconoscimento finale di utenza domestica rilasciato in precedenza;  Dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, con cui si attesta che il pozzo risulta provvisto di misuratore di portata per la misurazione dei volumi, in buon stato di conservazione, munito dei sigilli a suo tempo apposti dal personale della Regione Puglia o della Provincia, indicando la marca e la lettura aggiornata. In assenza di tali requisiti, si invita la S.V. a richiedere allo scrivente Ufficio il sopralluogo finalizzato all'apposizione dei nuovi sigilli;  Copia del certificato di analisi chimica e batteriologica effettuata su campione dell'acqua estratta dal pozzo. I parametri minimi da ricercare saranno: temperatura, pH, conducibilità elettrolitica, cloruri (Cl-), salinità, residuo fisso a 180°, alcalinità, durezza calciomagnesica, SAR, SAR Modificato e Colifecali. Le determinazioni di laboratorio saranno effettuate utilizzando, nei suoi principi generali, la metodica analitica ufficiale riportata nei manuali IRSA-CNR. I referti d'analisi, sottoscritti da professionisti abilitati a termini di legge, dovranno riportare il giudizio conclusivo dell'analista sulla qualità delle acque e dare evidenza che il prelievo è stato eseguito a cura del personale di laboratorio. Per lo svolgimento delle pratiche l'avente titolo può delegare, utilizzando l'allegato modello, un professionista abilitato, iscritto all'Albo.

A chi rivolgersi


Provincia di Lecce - Servizio Tutela e Valorizzazione Ambiente - Via Botti – Lecce Responsabile del procedimento: dott. Giorgio Piccinno – tel. 0832 683750 – Email: [email protected]; Funzionari istruttori: P.I. Salvatore Ciullo – tel. 0832 683702 – Email: [email protected]; Rag. Antonella Papadia - tel. 0832 683741 – Email: [email protected]; sig. Alfredo Urso – tel. 0832 683862 – Email: [email protected]; geom. Barbara Fondelli - tel. 0832 683692 – Email: [email protected];


lunedì – mercoledì – venerdì: dalle ore 10.30 alle 12.30 martedì – giovedì: dalle ore 16.00 alle 17.30

Costi


Per la richiesta della presa d'atto € 51,65 per spese istruttorie Per il rinnovo quinquennale € 25,82 per spese istruttorie;

Cosa fa la Provincia


Istruita la pratica, la Provincia rilascia la presa d'atto con eventuali prescrizioni e obblighi ai quali il richiedente deve ottemperare per poter procedere alla ricerca. Una volta realizzata l'opera di captazione, acquisita la documentazione sopra riportata, la Provincia rilascia il riconoscimento finale di utenza domestica. Ricevuta l'istanza di rinnovo alla scadenza quinquennale, la Provincia rinnova per ulteriori cinque anni il riconoscimento finale di utenza domestica.

Allegati


Modulistica
White Bianco Stileo Moncler Righe Farfetch it Maglia A RL4jq3A5

Normativa di riferimento

Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6

R.D. 11/12/1933 n°1775 L.R. 5/05/1999 n°18

Data di compilazione


Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6
1/2/2019


Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6

Shopping Online Di Nuovo Fare Un Modo CxroWdBe
Allegati
Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6
Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6
In Cheap artpod Lana Svasata Gonna GonnePrada Stretch it Online nOm0vy8wN

Informazioni Aggiuntive sul portale istituzionale

Accessibilità Mappa Credits PrivacyStudios Acne Stivali A Nero Prezzo Ottimale Vendita Scontato Donna ulKJ3FcT15

Provincia di Lecce - Via Umberto I, 13 - 73100 Lecce CF 80000840753 Tel. 0832/6831 PEC [email protected]
T Shirt Con Disney Liu X Farfetch Decorazione Jo rCxedBo
Azzurro it Chemisier Thedoublef Blu Midi Abito Stileo 7ygIvfYb6